Comprare casa su carta: consigli per tutelarti e scegliere al meglio

Comprare casa è una delle decisioni più importanti che si possano prendere nella vita.

Inoltre, è una delle operazioni più costose specialmente in una coppia giovane o in una famiglia che si possa ritrovare a fare.

Proprio per questo motivo è fondamentale fare le giuste valutazioni in modo tale di acquistare in sicurezza.

Con lo stato attuale del mercato immobiliare, i prezzi delle case in salita, l’aumento delle nuove costruzioni, le persone sono alla ricerca di modalità più economiche per acquistare una casa: una di queste è l’acquisto su carta.

Un progetto su carta è un edificio che non è stato ancora costruito, un’opzione particolarmente popolare tra gli investitoti immobiliari, è un modo per riuscire ad acquistare casa ad un costo più basso prima che i lavori di costruzione siano iniziati, ma dopo che il progetto e tutti i permessi siano stati concessi.

Comprare casa su carta, significa anche considerare che dovrai abbandonare centri storici per zone di nuova urbanizzazione. Le città puntano molto sulle nuove zone per il futuro (sicuramente più ampie e verdi) in modo da avere anche una maggiore rivalutazione negli anni.

Acquistare casa su carta: come funziona

Al momento dell’acquisto della casa ci sorgono molte incertezze e diversi dubbi. Comprare casa su carta significa anche evitare alcuni errori per non cadere in alcuni fattori negativi della zona d’acquisto, come:

  • La sicurezza della zona con possibilità di vigilanza;
  • Collegamenti con il resto della città: scegliendo un immobile distante dal centro per evitare fastidi come il rumore, il traffico e l’inquinamento urbano, è sconsigliato qualora fosse mal collegato con i mezzi pubblici;
  • Capire se la zona dove sorgerà il progetto sia un quartiere della città in espansione. Questo comporterebbe un aumento di valutazione futura dell’immobile;
  • Tenere conto del tuo tempo libero; il fatto che ci possano essere: bar, pizzerie, parchi giochi, pub etc., luoghi immersi nel verde dove poter fare lunghe passeggiate, dà la possibilità di vivere la tua vita anche nello svago.

Dal punto di vista organizzativo una volta scelta la zona dove voler vivere e aver identificato tutti i suoi vantaggi, bisognerà considerare di stilare davanti ad un notaio un preliminare scritto.

Il costruttore dovrà seguirti anche in questa fase fornendoti una fidejussione a garanzia che tutti i contenuti del preliminare siano conformi alle leggi ministeriali.

In questo atto ci dovrà essere:

La descrizione dettagliata dell’immobile

  • Le caratteristiche e le pertinenze della casa
  • La data della consegna dei lavori
  • Il prezzo
  • Le modalità di pagamento tra acquirente e costruttore

I vantaggi di comprare su carta: personalizzazione su più fronti

Per realizzare la casa che hai sempre sognato, avrai la possibilità già in fase di progetto, di personalizzarla direttamente con il costruttore evitando così ulteriori costi e lavori una volta consegnata.

Potrai fare quindi alcune modifiche alla distribuzione degli spazi interni, presentando una variante al progetto approvato, o preferire finiture diverse quali: pavimenti, sanitari, infissi, conformazione delle stanze. Così personalizzandola seguirai i tuoi gusti e le tue esigenze.

Non dimenticare di tener conto solo dell’interno del tuo appartamento, bensì quando vuoi comprare una casa dovrai valutare alcuni aspetti fondamentali dell’intero stabile, come:

  • L’esposizione solare dell’appartamento che hai scelto;
  • Valutare la presenza dell’ascensore;
  • Scegliere il piano che più preferisci dove voler acquistare il tuo appartamento;
  • Valutare se ci sono parti esterne dell’appartamento (balconi, terrazzi, giardini etc);
  • Informarmi sul riscaldamento (autonomo o centralizzato);
  • Valutare la presenza di una cantina, soffitta o un posto auto;
  • Verificare la presenza di una portineria

Pertanto, bisogna prendere in considerazione le condizioni generali dell’intero stabile di cui farà parte l’appartamento che avrai scelto.

Le tutele: fideiussione e polizza assicurativa

Naturalmente, comprare una casa su carta, può nascondere anche aspetti negativi: purtroppo durante le pratiche si possono verificare delle tutele disattese.

Con il decreto 14/2019 e con la legge 122/2015 si sono aggiunte ulteriori tutele per l’acquirente così da acquistare senza insidie.

Fissare l’obbligo di una fidejussione bancaria stipulata dal costruttore con una banca o un’assicurazione per una durata di 10 anni.

Se l’impresa fallisce prima di aver ultimato i valori, l’acquirente può quindi presentare le ricevute dei pagamenti effettuati e ottenere il rimborso, recuperando in tal modo i soldi investiti.

Il costo della fidejussione è ovviamente a carico dell’impresa ma questa può scaricarlo sul prezzo finale dell’immobile.

Obbligata anche la polizza assicurativa, che il costruttore deve stipulare a favore dell’acquirente prima del rogito finale, della durata di 10 anni a partire dalla fine dei lavori.

La polizza serve così a coprire eventuali difetti costruttivi che dovessero verificarsi. In questo modo il compratore potrà essere tutelato sul suo acquisto.

Impianti e riscaldamento: l’ultima generazione

Personalizzando il proprio immobile, bisogna tener conto anche dei nuovi sistemi di riscaldamento che si stanno divulgando e che consentono di tagliare drasticamente i consumi e i costi sulle bollette.

  • Quali sono i migliori sistemi innovativi?
  • Come funzionano?

Per individuare le novità che si adattano meglio alle proprie esigenze è importante conoscere quali sono le caratteristiche della casa e quali sono le necessità dell’utilizzo.

Una volta stabilito questi parametri, bisogna scegliere quale sistema di riscaldamento innovativo sia il più adatto al proprio immobile.

Per miglior riscaldamento bisogna considerare:

  • L’isolamento
  • Il riscaldamento
  • La termoregolazione
  • La scelta dei serramenti
  • Il fotovoltaico
  • Istallazione delle pompe di calore

Noi di Civico1 permettiamo ai nostri clienti di scegliere e progettare la loro casa dei sogni proiettandola nel futuro.

Written By
More from Civico1

Ristrutturare casa: quali sono i vantaggi?

Ristrutturare può essere una valida alternativa all’acquisto di una casa nuova o,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *