PIUTTOSTO DI PAGARE UNA COMMISSIONE BASSA, NON PAGARLA!

Hai presente quando compri un oggetto che costa poco rispetto ad altri? Quando sei convinto di aver fatto l’affare e invece poco dopo il loro utilizzo ti rendi conto che si rompono o comunque funzionano male o addirittura per niente?
Un esempio? Comprando una scatola di cioccolatini non di marca e ad un prezzo commerciale, tempo di aprirla e può capitare che alcuni sono sciolti o magari tutti dello stesso gusto.
Lo stesso paragone può avvenire con le agenzie immobiliari.
Spesso i nostri clienti sentono parlare di prezzi stracciati senza pensare minimamente al gran lavoro che c’è dietro una gestione della struttura; la quale comprende che il prezzo di un qualsiasi prodotto é composto dai costi di produzione, dal guadagno e dal rischio imprenditoriale.
Detto ciò, capirai che chi prende una provvigione molto bassa è obbligato a procedere con il taglio in una di queste 3 componenti. Quale?Sicuramente no il guadagno, né tanto meno il rischio imprenditoriale, perché comunque certe spese vanno comunque pagate.
Il taglio viene effettuato sulla produzione, proprio per evitare alcune spese inutili che ovviamente vanno ad incidere sul portafoglio dell’acquirente. 
Un’agenzia immobiliare deve aiutarti con un valore aggiunto e non fare ciò che tu da solo riusciresti a fare autonomamente, altrimenti perché bisognerebbe pagare un professionista?

I valori che deve darti un’agenzia sono:
– il materiale pubblicitario di alta qualità (foto, video e ricostruzioni virtuali)
– programmazione ben precisa della pubblicità (piano di marketing)
– gli acquirenti devono essere selezionati dopo aver chiamato per l’annuncio.
In conclusione, con questo articolo vorrei far comprendere che chi pagherà di meno, al 99% ti porterà a svendere il tuo immobile perché non facendo investimenti non porterà gran “movimento” di clientela, ma impiegherai più tempo per trovare qualcuno interessato anche se la casa subirà una svalutazione sul mercato. 

Tu starai pensando, tanto se non mi porta la proposta che mi interessa non vendo la casa, questo sicuramente è vero, ma considera che se veramente vuoi vendere e per avere una proposta ci impiegherai un anno con magari 20/30 appuntamenti di clienti per nulla intenzionati a comprare, fidati che venderai per sfinimento e non per convinzione.

Written By
More from Civico1

Casa intelligente? Scopriamo i vantaggi della Domotica

Chi non ha mai sentito parlare di Domotica? Oggi la tecnologia fa...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *